Due poesie

 

Eri il grembo di Roma

 

Eri il grembo di Roma.

Fuori c’era

ombrello violala Vita.

 

******

 

 

Oblio

 

Essere pioggia e vento

di un altro pianeta

perché il

deserto passato

non mi divori

ancora.

 

 

Print Friendly, PDF & Email