Scherzo d’acqua impertinente

 

 

Lunghi sono i circuiti corti i tempi
ma sono empi e barbari i piloti
drogati, folli. Nei prati in siccità
cantano grilli unico conforto
vincere in qualche lotto nazionale
né vince il male dove tutto è tale
se l’Anno del Serpente alle sue feste
fa squagliare ogni sale nelle teste
o il guado delle urine al greve olezzo
mortifero nitrato fa nitrire
i somari bardati a intervalligrillo
e ragliare i cavalli nel concerto
tra lo sconcerto del frinir dei grilli.
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email