Poesie inedite

Arciere impaurito

Ti ho cullato
per le vie di Roma

Protetto
In morbide vesti
Mentre pioggia
cadeva asciutta
Su lenzuola stese
Al sole di Maggio

Pensiero svanito
Freccia scoccata
Da arciere impaurito

Lasci:
Lacrime che bagnano
Bianche camicie
E una promessa… da mantenere!

 

***

Libellula

Ho dormito
In compagnia di una libellula

Posata su un filo di lana
Ingannava la realtà
Per uno stagno perduto

Tra moquette e sofà
Attraversava in volo
Le pareti del mio sconforto

Le indicai la finestra
per volare
Verso la libertà

 

***

Calzino dimenticato

Calzino dimenticato
nella mia valigia
dopo l’ultimo viaggio

Ti sei sentito solo
Ascoltavi al buio
Le voci che abitavano la mia stanza

Ora che ti ho ritrovato
Sono sicura che
Ripartiremo insieme

Ti farò vedere
Com’è cambiato il mondo
Cercheremo la tua anima gemella
In una bancarella a Milano

Per il momento
Ti rimetto nel cassetto
Insieme ai miei sogni

 

leggenda-della-libellula