Dove tornare (il cuore che parla)

 

I ricordi in chiaro scuro
mi aspettano sull’uscio
cerco riparo tra restanti appigli
ingrato gesto fuggir dalle paure
sebbene rinascita
non si presti al mio cospetto.

Dove tornare e sentirsi a casa
in posti che memoria non cancella
questa mia tracotante vita
ciò che è stato e non è stato
dentro il luogo più perfetto
non c’è ago né bilancia.

Spezzai le ali che non conobbero mai
luoghi diversi da questo
per restarti accanto
nonostante le tue cure
guarirono il mio volo
altre spiagge non vidi
altri percorsi non intrapresi
se non guidato mai stanco
dalle tue orme.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email