Bruschette di Ottobre

 

Chi si sente offeso non per questo ha diritto a offendere.
Chi si sente offeso può essere stato il primo a offendere.
Le offese che facciamo sono da nulla, pesanti quelle da nulla con cui si difendono gli altri.
Bisogna trovare la chiave di volta per la porta girevole, il tempo incalza e Berlusconi è in ansie.
L’onestà è rappresentata da punti di fusione.
Nel fondo del bicchiere di un bevitore che non bada a contare e misurare.
La pazienza degli italiani rasenta l’incoscienza di chi vive vigilie eterne.
La vita sulla luna avrebbe potuto esserci, se i marziani avessero cambiato rotta.
Il conto alla rovescia si è condensato per il forte freddo, non si potrà rovesciare.
Aiutiamo i candidati italiani al Nobel, ci sono amici meritevoli. E senza ridere.
Le ostriche della Regione Lazio, i libri della Regione Siciliana, gli Ospedali lombardi.
Ci prepariamo a votare per il rinnovo del Parlamento, in Italia. Atto primo. Scena aperta.
Scuole e tablet: lezioni senza cartaceo. Abolita la carta, sopravviverà quella igienica?
Con internet si può. E senza più abbattere alberi.
A Paternò in provincia di Catania, nel Simeto, è stato pescato un batrace di 79 chili.
Per imbalsamare il batrace pescato nel Simeto si aspetta un decreto della presidenza della Regione.
Lo Stretto di Messina sarà allargato per ovviare. La mafia ha perso la gara per il ponte.
Canale di Sicilia: si censiscono i morti annegati negli ultimi cinque anni. Si chiedono collaborazioni.
Quale senso avrebbe il non senso se non si riuscisse a scoprirne il senso?
Le grandi lobby europee sanno quel che vogliono; gli italiani no: e votano per loro.
C’è chi preferisce adorare il sole che sorge, chi quello che tramonta, ma c’è chi aspetta la luna.
Convegno di vegetariani a San Daniele del Friuli: contestazioni contro il prosciutto.
L’apriscatole è accluso alla scatola, è compreso nel prezzo. Un apriscatole è sempre gratis.
Esploderà lo scandalo, questione di brevi tempi. Esploderà. Salvo imprevisti.
I casi sono casi e le cose cose. Anche questo sapevano quelli della nave dei folli.
Si veda quanti e poi si potrà ripartire. A patto di capire. Almeno cogliere, intercettare.
Chi è disturbato disturba l’ambiente dove si muove e accusa gli altri di disturbare.
Gl’impagliatori di fiaschi credono di essere indispensabili quando abbandonano.

 

© H. Bosch, La nave dei folli, 1490