Piste ciclabili

 

Credere in Napoleone credersi Napoleone, imitare Berlusconi.
L’anima del cannone è la rigatura interna della sua canna.
La canna per farsi cannone ha dovuto cambiare di genere.
I cuochi cucinano e gli odori li fanno ingrassare ma non è verità.
I sindacati sono il sale del sudore di chi lavora e non lo sa.
In una società civile osservante di regole bisogna essere forti con i deboli.
A Roma Capitale tutti i giorni sono domenicali.
Nel Vaticano le porcilaie sono benedette dallo Spirito Santo.
Papa Francesco a volte esagera e spacca la forma.
Chi fuma con la pipa è un insicuro non affidategli cani.
I nomi sono interruttori magnetici a grafémi.
L’arca di Noè non accolse i dinosauri né altri sauri.
Un cognome italiano bizzarro? = Bruti Liberati.
Una realtà romanzesca dei nostri giorni? = Andrea Camilleri.
Il vicino della porta accanto? = un potenziale femminicida.
I pastori di anime? = impostori matricolati.
Giubileo non abbandona più nel deserto capri espiatori.
Immaginiamo per un momento l’immagine dell’uomo giusto.
I poeti non inventano più sommergibili da mille leghe sotto i mari.
Alle rondini si sono accorciate le ali agli uomini la vista.
Rosario Crocetta governatore della Sicilia ha cambiato un rosario di giunte.
Fumo dal naso prosciutto sugli occhi desiderio di gnocchi.
Le colpe della terra spesso vengono coperte pietosamente dal mare.
Gli amori veri sono segreti come quello di ciascuno per la propria vita.

 

 

roma