Il Dubbio di Manubrio

 

Un dubbio il mio che oltrepassa la banalità, infatti è un dubbio talmente mio da poterlo definire dubbiomanubrio, a tutta voce. A parte la contingenza, che toglie ogni valore di atemporalità alla questione, la mia consapevolezza sul de minimis non curat praetor mi fa giungere riverberi di legittime disapprovazioni da parte dei lettori di una Rassegna, Lunarionuovo, rivolta a ricerche letterarie-artistiche e non certo a manfrine politiche d’alte corna. Laddove la voce corna va letta “dilemma”.
Posta la premessa vengo al dubbio: in Italia le leggi è delegato a farle (mi si perdoni il verbo “fare” che non vuole celare offesa) il Parlamento o le Istituzioni Costituzionali e di controllo? Con altre parole il mio dubbio riguarda un aspetto proprio della Costituzione italiana. Quali competenze gravano su Camera dei deputati e Senato della Repubblica una volta sgravate dal compito istituzionale di legiferare? E se si dimostrano incompetenti in quanto legiferano violando le norme della Costituzione non sarebbe il caso di cambiare registro? Cioè riscrivere la Costituzione per aggiornare sui compiti riservati a parlamentari e senatori. Salvo a istituire una commissione di super esperti per ciascun partito, una Commissione che sottoponga a un severo esame, con test e quant’altro di indispensabile, per quanti aspirino a essere candidati a uno dei due rami del Parlamento. Un test di ammissione come per i numeri chiusi per le Facoltà universitarie o come per le assunzioni presso aziende private. Personalmente il sottoscritto Manubrio Zeta, cittadino italiano, ha potuto constatare, viaggiando nei giorni natalizi appena trascorsi con due deputati del Parlamento italiano, come nessuno dei due abbia saputo rispondere alla mia indiscreta richiesta sul numero degli articoli che compongono la Costituzione italiana. Potrei aggiungere che, in compenso e quanto a compensi e privilegi per la categoria non ci sarebbe da lamentarsi. Ma questo è altro discorso e sicuramente impertinente, in quanto lavoro fatto compenso aspetta. Ma che genere di lavoro producono certe Istituzioni? Ed ecco la probatio diabolica dei latini del cane che tende di mordere la propria coda.

 

de minimis

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email