Pinocchio, parabola massonica e parodia di Gesù Cristo

pinocchioTutti noi conosciamo le avventure di Pinocchio, il burattino vivace ma un po’ ingenuo e incapace di resistere alle tentazioni della vita, dove imparerà a conoscere personaggi sempre pronti ad aiutarlo a imboccare la retta via come il padre Geppetto, il Grillo Parlante e la Fata Turchina che in più occasioni riusciranno a portar Pinocchio lontano dai guai, ma anche personaggi ambigui e maligni pronti a fargli del male come il Gatto e la Volpe [1.  Cfr: Carlo Collodi, Le avventure di Pinocchio (Storia di un burattino) cap. XII-XIV, editore Einaudi.]. Nonostante le avversità e gli incontri poco piacevoli (l’irascibile Mangiafuoco, le menti truffaldine del Gatto e della Volpe, l’avventatezza di Lucignolo [2. Cfr: Carlo Collodi, Le avventure di Pinocchio (Storia di un burattino) cap. XXX-XXXVI, editore Einaudi.], Pinocchio riesce ad allontanarsi dalle situazioni più disperate, grazie anche alle lezioni di vita imparate dai suoi “maestri di vita” (la Fata Turchina e il Grillo Parlante), che lo porteranno a diventare un bambino in carne ed ossa come la giusta ricompensa nell’aver intrapreso un viaggio verso la retta via fatta di onestà, opere buone e sacrificio. Quanti riconoscerebbero in Pinocchio la figura di Gesù? Potrà sembra blasfema agli occhi dei più religiosi, inammissibile agli occhi dei bambini, ma in realtà ci sarebbero molte analogie tra i due personaggi.
Sappiamo che, sia Gesù che Pinocchio, sono entrambi figli di falegnami; entrambi i padri hanno lo stesso nome (Giuseppe da una parte, e con il suo vezzeggiativo Geppetto dall’altra); Gesù nasce per opera dello Spirito Santo, mentre Pinocchio, dopo l’opera fatta da Geppetto, prende vita con un giro di bacchetta magica da parte della Fata Turchina; Pinocchio e Gesù sono stati traditi per soldi (il primo dal Gatto e dalla Volpe per 4 monete, il secondo da Giuda per 30 denari); Sia Pinocchio che Gesù hanno parenti che finiscono nel ventre di un grande animale marino, con Geppetto che viene inghiottito da un pescecane, e Giona, trisavolo di Gesù viene inghiottito da una balena (quest’ultimo sostituirà il pescecane nel classico della Disney). Queste sono solo alcune delle somiglianze che possiamo trovare nella favola di Pinocchio confrontandole con alcuni racconti presi dalla Bibbia e soprattutto dalla storia di Gesù Cristo. Ricordiamoci che l’autore del celebre burattino, Carlo Collodi, è stato un massone del Grande Oriente d’Italia, e questa obbedienza ha sempre perseguito un orientamento di carattere radicale e anticlericale. La sua appartenenza alla massoneria sarà determinante nella realizzazione della sua più famosa opera letteraria. Il saggista, filosofo ed esperto di dottrine esoteriche Elémire Zolla conferma la presenza esoterica nelle avventure di Pinocchio (affermando che il Pinocchio di Collodi è “un miracolo letterario dalla profondità esoterica quasi intollerabile”)[3. Cfr: Elémire Zolla, Uscite dal mondo, editore Adelphi.], e l’opera stessa nasconde significati che i bambini non possono cogliere: quando Pinocchio viene impiccato dal Gatto e dalla Volpe travestiti da briganti, ma “risorge” c’è un allusione alla “morte iniziatica”, ovvero una prefigurazione della morte fisica intesa come rituale per accedere ad una nuova vita; quando Pinocchio per riprendersi è costretto a bere l’amara medicina, e nella massoneria il sapore aspro della bevanda è il simbolo dell’amarezza dei rimorsi provocati da un mancato adempimento degli impegni assunti; i conigli neri che si avvicinano ritornando alla mente i cappucci neri dei fratelli massoni[4. Cfr: Carlo Collodi, Le avventure di Pinocchio (Storia di un burattino) cap XVII, editore Einaudi]. Questo testimonia che la storia di Pinocchio può essere interpretata come una parabola massonica, insieme alle allusioni con la Bibbia e la figura di Gesù (quest’ultimo in chiave parodistica).
Da quella che poteva sembrare una semplice favola per bambini si è dimostrata essere un opera piena di scene e situazioni dal retrogusto esoterico e simbolico.

_____________________________________

Print Friendly, PDF & Email